giovedì 19 luglio 2012

The Recipe Corner: Spaghetti alle Vongole!



Bene "donne"… come anticipato nella presentazione, C&C non si cura di nulla in particolare ma di un po’ tutto in generale. Ho deciso così di dedicare un piccolo angolo (ma proprio piccolo) alle ricette. Non cucino molto, un po’ per mancanza di tempo e un po’ per mancanza di occasioni, ma qualcosina la so fare… (e soprattutto mi piace tanto mangiare!) e trovo giusto, ma soprattutto divertente, condividerla! Voglio cominciare da un piatto molto comune e semplicissimo, forse banale, ma non così scontato a quanto pare...(ve lo dice una che distraendosi 2 minuti ha rischiato di bruciare tutto poche sere fa! ...ma si sa è dagli errori che si affina l'arte!): Gli spaghetti alle vongole!
Partiamo dalla base, le vongole. Io preferisco le piccole alle tanto decantate veraci per una questione di sapore, pare che le nostre veraci siano state ormai quasi completamente soppiantate dalle asiatiche ahimè un po' insipide, se poi ci aggiungete anche delle telline il risultato è assicurato! Prendetele e mettetele in padella a fuoco non troppo vivace fino a farle aprire, una volta aperte toglietele immediatamente dal fuoco (di corsa!) e dividetele dal loro liquido, la base del vostro condimento. A parte soffriggete aglio e olio di oliva e aggiungetevi poi il liquido delle vongole (se volete passatelo con un filtrino, io sono più spartana lo ammetto), sfumate con vino bianco, ottimo compagno di questo piatto dai fornelli alla tavola, unite le vongole e infine gli spaghetti cotti al dente e il prezzemolo finemente tagliuzzato. ...insomma io li faccio così!

...e come diceva Julia Child...: "Bon appétit!"

6 commenti:

  1. Risposte
    1. GRAZIE! ...ancora in corso di perfezionamento... sia la ricetta che il logo!

      Elimina
  2. ...quando ce li fai assaggiare? bellissimo il nuovo logo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando volete! la mia casa è la vostra casa... e grazie per i complimenti al logo :)

      Elimina
  3. Li devi risottare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti, confermo, sono semplice e spartana. è che l'arte del risottare non è nota e facile a tutti... si rischia aggiungendo poco o troppo liquido di essiccare o fare una specie di "pappone" per labrador... in ogni caso nel passaggio finale in cui aggiungo in padella gli spaghetti al dente un minimo di "risottamento" (si dice così??)lo faccio giuro! grazie cmq del consiglio, affinerò la tecnica! ;)

      Elimina